Terapie frequenziali di biorisonanza

Terapie frequenziali di biorisonanza

La medicina quantistica si avvale di strumenti all’avanguardia e molto tecnologici: si tratta di macchine che fanno diagnosi e terapie bioenergetiche, riequilibrando l’organismo dal punto di vista fisico anziché chimico.

Ogni cellula emette determinate informazioni frequenziali perché tutti i processi vitali sono regolati da oscillazioni elettromagnetiche. Tali informazioni vengono captate dal macchinario tramite elettrodi collegati al corpo del paziente e, successivamente studiate e rielaborate elettronicamente.

La medicina quantistica opera grazie a tali informazioni. Infatti,

La malattia, in quest’ottica, può essere vista come un insieme di oscillazioni “malate” che conducono a squilibri elettromagnetici, disturbi sui quali si può intervenire tramite terapia frequenziale di biorisonanza.  Tale terapia tende a ripristinare la funzionalità dell’organismo e dei suoi sistemi di regolazione, riducendo le oscillazioni patologiche fino alla loro completa eliminazione e, stimolando il corpo a ritrovare il proprio equilibrio energetico, favorendo l’autoguarigione di malattie o disturbi funzionali relativi ai suoi diversi organi.

Questo processo elimina le interferenze provenienti sia da fattori esterni che da squilibri interni.