Alimentazione naturale

Alimentazione naturale

L’alimentazione odierna dell’uomo occidentale non è per nulla naturale in quanto gli alimenti vegetali e animali sono ottenuti facendo ampio utilizzo di tecnologie di vario tipo, non sempre nel  rispetto dell’ambiente e dell’ecologia. Per le colture, vengono utilizzati fertilizzanti e pesticidi molto nocivi sia per l’uomo che per l’ambiente. Nel caso di allevamenti intensivi degli animali, si utilizzano antibiotici e farmaci in generale, ( consentiti dalla legge)  e ormoni (non consentiti).

Si parla di l’alimentazione naturale quando è biologica. Essere certi che i prodotti freschi e naturali siano stati coltivati correttamente. Conoscere la provenienza dei prodotti è un ulteriore garanzia di cibo sano, giusto ed equo, e con il concetto di equità che ci suggerisce un ulteriore ragionamento.

Si dovrebbe cercare di favorire i cibi chilometro zero, perché non avrebbe senso cercare di perseguire un’alimentazione naturale andando a scapito dell’ambiente e generando diseconomie, sprechi energetici, scompensi nella salute delle persone.   Alimentazione naturale significa anche assecondare la stagionalità dei prodotti

Inoltre, non bisogna dimenticare che gli alimenti contengono sia  un concentrato di energia chimica, sia un’altra forma di energia, quella “vitale” o orgonica o vibrazionale che è tipica delle forme viventi ma che gradualmente decade in rapporto al tempo.

Un conto è mangiare un’insalata colta da pochi minuti e altro conto è consumarne una colta da una settimana.

Ad aggravare ulteriormente in senso peggiorativo l’alimentazione sono le manipolazioni tecnologiche operate dall’industria alimentare, come le raffinazioni che riguardano in particolar modo due categorie di alimenti:  i carboidrati e i grassi.

Per quanto riguarda i carboidrati e quindi le farine e gli zuccheri, attraverso la raffinazione vengono eliminate le parti nutrizionalmente più attive, per cui il contenuto in vitamine e minerali e altre sostanze nutraceutiche vengono perse e con esse una rilevante fetta del potere nutrizionale.

I grassi, gli oli e il burro, ma specialmente gli, oli subiscono una serie di processi chimico fisici che stravolgono completamente le loro originali caratteristiche nutrizionali.

La scelta dovrebbe ricadere su carboidrati e oli non raffinati, non trattati e biologici.

Alimentazione naturale significa anche assecondare la stagionalità dei prodotti